Siamo soli nell’universo?

Giovedì 25 ottobre 2018, ore 21.00

Siamo soli nell’universo? Da 2001 Odissea nello Spazio alla ricerca della vita nel Cosmo

Relatrice: Patrizia Caraveo

Cinquant’anni fa usciva 2001: Odissea nello spazio, scritto da Kubrick e Arthur C. Clarke (l’autore dei libri e delle storie su cui il film si basava) e diretto da Kubrick.

E’ stato necessario aspettare oltre 50 anni per venire a conoscenza dei timori che avevano turbato i sonni di Stanley Kubrick quando era intento a prepararsi a girare 2001 Odissea nello spazio, un’ode multisensoriale al mistero dello spazio, al fato e al futuro, con lunghe scene prive di qualunque spiegazione o azione che non sia la danza a gravità zero di astronavi ritratte in modo impeccabile con scelta di musiche che è diventata leggendaria.

La ricerca della terra 2.0 è una grande priorità per l’astrofisica ma Kubrick e Clarke potevano permettersi di dare per scontato l’esistenza di una (o molte) civiltà aliene che si concretizzava attraverso la comparsa di monoliti che appaiono nei momenti clou della narrazione.

Cosa si sapeva di civiltà extraterrestri mentre il film veniva confezionato? Molto poco. Il progetto SETI era agli albori, si sarebbe consolidato negli anni ’70 e non si conosceva nulla circa l’esistenza di pianeti in orbita intorno ad altre stelle (che sarebbero stati scoperti nel 1995). Adesso sappiamo che nella nostra galassia esistono miliardi di pianeti con caratteristiche simili alla Terra e in poco più di 20 anni abbiamo fatto passi da gigante. E’ una storia variegata ed affascinante dove la capacità di immaginare qualcosa di assolutamente diverso dal nostro sistema solare è andata di pari passo con gli sviluppi tecnologici necessari per costruire strumenti sempre più sensibili.

Patrizia Caraveo, Astrofisica di fama mondiale, Direttrice dell’Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica

L’evento si terrà presso lOsteria dell’Utopia, in Via Vallazze 34 – Milano.
Metro: MM1/MM2 – Loreto o MM2 – Piola

Potrebbero interessarti anche...